1300_Lydia-Sarfati200x200px

Ecco a voi Lydia Sarfati, fondatrice di Repêchage

Modello Video mp4

• Breve presentazione di Lydia Sarfati
seguita da un video utile a farvi conoscere 3 gruppi di alghe •


Lydia Sarfati: Fondatrice e CEO Repêchage

dalla Polonia agli Stati Uniti

da estetista a fondatrice e CEO di un’azienda
leader nel settore 
della cosmesi a base di alghe marine
distribuita in 42 Paesi


Nata a Legnica, in Polonia, è la pura incarnazione della “self made woman”. Madre russa, padre polacco, lascia il suo Paese giovanissima a causa delle persecuzioni per trasferirsi negli Stati Uniti.

Un’esperienza che per Lydia resta tutt’ora traumatica – sradicarsi dalla propria terra d’origine e dai propri affetti – ma che la fortifica e la rende quella che è oggi. È stato proprio questo primo strappo che le insegna che nella vita, per avere successo, bisogna essere determinati nel guardare al futuro facendo scelte che comportano molto impegno, determinazione e fatica.

Riassumendo il suo motto è: “La cosa peggiore che possa succedermi è farmi dire di no”. Una convinzione che l’accompagna in tutte le scelte: in prima battuta far diventare l’inglese la sua prima lingua parlandolo correttamente (“se mi so esprimere correttamente non potranno dirmi di no”); in seconda scegliere una professione e portarla avanti con determinazione (“diventare estetista ed essere la migliore, nessuno potrà dirmi di no).

Gli esordi come estetista avvengono presso una boutique di lusso di Madison Avenue in cui conosce e serve clienti altolocati, star di Hollywood e del teatro. Siamo negli anni Settanta, le voci girano e il nome di Lydia Sarfati giunge alle orecchie dei proprietari di un grande Salone di Manhattan (Ann Kean Salon) che la sceglie quale capo estetista e responsabile della divisione cosmetica.

Oltre a questi incarichi diviene responsabile della formazione di giovani estetisti e supervisore incaricato di seguire i progetti con i laboratori di Israele, ma il punto di svolta avviene grazie ad un articolo pubblicato dal quotidiano newyorkese Daily News che le porta un successo immediato. Anche lavorando 24 ore su 24, infatti, non riesce a soddisfare tutte le richieste che le arrivano.

È a questo punto, allora, che decide di “mettersi in proprio” aprendo il “Klisar Skin Care Center”. Siamo nel settembre 1977 e sulla 53ª Strada tra Madison e Fifth Avenue Lydia apre il su primo centro per la cura della pelle.

Le paure ci sono, le ansie anche, ma di esperienza ne ha fatta ed i tempi sono maturi nonostante un periodo di crisi che conosce New York negli anni Settanta. Ciò che Lydia offre alla clientela è un servizio di benessere a 360°: la cura della persona, ma anche l’attenzione allo stato mentale ed emotivo di chi fissa un appuntamento con lei. Gli appuntamenti si moltiplicano e il lavoro continua a crescere e così arriva la seconda intuizione della giovane polacca: formulare un trattamento che non preveda l’uso di macchinari, in grado di essere effettuato con efficacia tanto da estetiste esperte quando da estetiste alle prime armi. Nasce così l’idea del Four Layer Facial – tutt’ora il trattamento best seller Repêchage – e da un viaggio in Israele con il marito David nasce l’intuizione di usare le Alghe Marine.

Durante il viaggio Lydia resta stupita dai frutti che una terra così arida riesce a produrre. La cosa la stupisce, la incuriosisce e quando chiede alla popolazione locale come sia possibile tutto ciò, la risposta unanime che riceve è: “Grazie alle Alghe Marine”. In questo modo conclude che se le Alghe Marine possono nutrire così bene le piante, possono allora probabilmente funzionare altrettanto bene come “pozione magica” per la cura della pelle.

Ecco che tornata negli Stati Uniti da Israele, inizia a raccogliere informazioni su questi organismi, rendendosi conto delle loro potenzialità. Scopre che sono estremamente ricche di oligoelementi, aminoacidi e vitamine e che l’ambiente in cui proliferano – il mare – ha un’altissima capacità nutritiva.

Nel 1979, contestualmente, la rivista francese “L’Officiel” le dedica un articolo; a questo punto Paul Chevalier la contatta e le propone ciò di cui ha bisogno: le Alghe Marine. Da qui nasce una collaborazione a lungo termine e il lancio, nel 1980, del primo Trattamento a base di Alghe Marine. Lydia è la prima in assoluto a proporre questo tipo di soluzione estetica; Lydia si interroga su cosa fare ora.

La risposta ha un nome che oggi conoscono in ben 42 Paesi: Repêchage, ovvero un’azienda che si occupa di cura della persona a 360°. Non solo il viso, pensa Lydia, ma anche il corpo deve essere curato per donare un benessere generalizzato alle mie clienti. La bellezza porta energia e l’energia porta opportunità.

Il nome stesso – Repêchage – significa letteralmente “riscatto, seconda possibilità” ovvero, per Lydia, una chance di bellezza e di rigenerazione.

Siamo nel 1980, Repêchage nasce con 3 dipendenti ed inizia la sua storia di successo che la porta – nel 2016 – ad essere presente in 42 Paesi del Mondo.

Ed ora un breve video in cui il Prof. Charles Yarish, Dept. of Ecol. & Evol. Biology, università del Connecticut vi presenta tre diversi gruppi di alghe davvero molto importanti per l’industria cosmetica.
Buona visione



Riconoscimenti
Creatrice dell’esclusivo trattamento Quattro Strati “Four Layer Facial®”, Lydia Sarfati è spesso citata da prestigiose riviste tra cui Vogue, In Style, Glamour e The New York Times. Canali quali la CNN, la CBS e la FOX ne trasmettono, inoltre, consigli e suggerimenti. Nel settore da oltre 30 anni, estetista e titolare di Centri Estetici, Lydia Sarfati crea con la sua azienda prodotti esclusivi e svolge l’attività di consulente. I suoi protocolli e la sua manualità sono oggi insegnate in oltre 200 scuole nel mondo e sono praticati dalle estetiste di numerosi Paesi.

Il suo impegno e la sua professionalità hanno contribuito ad innalzare il prestigio della categoria del settore dell’estetica negli Stati Uniti – e all’estero – e le hanno fatto guadagnare un posto d’onore presso “Esthetics America”, facendola diventare membro dello “Skin Care & Spa Council Director of Intercoiffure North America”. È inoltre Presidente Cidesco USA e autrice del libro “Success at Your Finger tips: How to Succeed in the Skin Care Business”.

Tra i premi ricevuti il “Les Nouvelles Esthetique’s Crystal Award”, il “Dermascope’s Legend Award”, l’“ICMAD’s Cosmetic Entrepreneur Award for Leadership”, il “NCA Pillar Award for Education Leadership”.

È stata inoltre recentemente insignita del prestigioso “Chevalerie Knight Award” dell’Intercoiffure Mondial.



Repêchage è distribuita in Italia da Euracom:
segui Euracom sulla sua pagina Facebook
www.euracom.it


Pubblicato il 31/05/2016
Estetispa - Il Portale Italiano dedicato all'Estetica Professionale