Angela-Noviello

Formazione - ONCOLOGY ESTHETICS ITALIA

Terzo corso per la Certificazione Internazionale in Estetica Oncologica

 In concomitanza con il primo compleanno del progetto Salute allo Specchio del San Raffaele di Milano attivo il terzo Corso Internazionale di Oncology Esthetics (Estetica Oncologica)

 

Obiettivo, formare professionisti capaci di prendersi cura delle pazientiper aiutarle ad affrontare la malattia

 

 Il progetto Salute allo Specchio dell’Ospedale San Raffaele di Milano, che offre cure gratuite “di supporto” alle malate oncologiche in collaborazione con Oncology Esthetics Italia, l’ente che forma e certifica gli operatori dell’estetica abilitati al trattamento dei malati oncologici, e con i volontari dell’Avo, ha da poco compiuto un anno. In concomitanza con questo anniversario molto speciale è partito il terzo corso per la certificazione Oncology Esthetics, progetto riconosciuto da Isoe “International Society of Oncology Estheticians” e in fase di riconoscimento dalla Regione Lombardia.

 

 “Il progetto Salute allo Specchio ha messo in luce l’importanza di affiancare a terapie mediche trattamenti estetici oncologici in grado di regalare non solo benessere e conforto alle pazienti oncologiche, ma anche di restituirgli la loro immagine e quell’identità che molto spesso le cure mediche inevitabilmente gli sottraggono, la sicurezza, il rispetto e l’amore verso se stesse”, racconta Angela Noviello, DirettoreOncology Esthetics Italia, “tutto ciò a patto che i trattamenti siano eseguiti da mani esperte e consapevoli. Non è consentita l’improvvisazione quando si parla di operare su soggetti malati. Perché i rischi di un esecuzione incauta possono comportare sgradevoli effetti collaterali. E’ questa una branca dell’estetica che va praticata solo da personale altamente qualificato, con una formazione e competenze specifiche”.

 

 Per questo è nata l’esigenza di organizzare anche in Italia corsi di formazione per la certificazione Oncology Esthetics con l’obiettivo di formare professionisti in grado di promuovere il benessere e la qualità di vita dei pazienti oncologici in modo consapevole, personalizzato e soprattutto sicuro.

 

 “Durante il corso”, prosegue Angela Noviello, “che si svolge presso il San Raffaele e prevede una parte di pratica fondamentale con il paziente oncologico, vengono trattati contenuti elaborati da medici specialisti in oncologia e professionisti del settore estetico volti a trasferire agli allievi nozioni sulla malattia, le terapie e gli effetti collaterali, a insegnare a eseguire trattamenti non invasivi studiati appositamente per i pazienti oncologici, a effettuare consulenze dermocosmetiche, consigliare ed eseguire protocolli viso e corpo estetici sicuri personalizzati tenendo conto della storia clinica del paziente”



I corsi Oncolgy Esthetics si fondano sul metodo sviluppato da Morag Currin sulla base della sua ultraventennale esperienza in collaborazione con personale medico ed infermieristico nel trattamento delle pazienti affette da tumore. Il metodo, già adottato in Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito, Stati Uniti e oggi anche in Italia, è basato su fondamenti scientifici. 

 

Al termine del corso, della durata di 4 giornate, è previsto un esame teorico e pratico per ottenere la certificazione internazionale Oncology Esthetics che abilita le estetiste a operare su pazienti oncologiche, in strutture private o pubbliche, previo nullaosta del medico curante.

 

 Parte dei proventi del corso è devoluta al progetto Salute allo Specchio del San Raffaele di Milano.

 Tutte le informazioni su www.oncologyesthetics.com www.milanoestetica.it

oppure scrivendo a angi@oncologyesthetics-it.com