estetispa_0722_massagio miele e sale

Massaggio - Miele e sale a 4 mani

Massaggio miele  e sale a 4 mani

Il massaggio Miele e Sale a quattro mani rientra a pieno diritto nella categoria dei massaggi rilassanti, inoltre è anche un ottimo idratante della pelle.

Il massaggio a 4 mani miele e sale può diventare il plus del vostro Istituto e un ottimo strumento di comunicazione.

Preparate la cabina:

Scegliete una musica di sottofondo che possa essere la colonna sonora del vostro massaggio e rilassante per la vostra cliente. Nel brucia-essenze mettere due gocce di olio essenziale alla vaniglia, oppure alla cannella. Preparate il lettino vestito come segue: coprilettino, termocoperta, un lenzuolino usa e getta, un foglio di cartene e un telo grande di cotone (un lenzuolo singolo va benissimo), sopra potete mettere un telo colorato (magari della tonalità del colore delle pareti), gli asciugamani arrotolati e il cestino con il monouso per il cliente.

Su un carrello al fondo del lettino, preparatevi il fornello per mantenere al caldo (il composto deve essere tiepido) la miscela di miele e acqua (l’acqua serve a rendere il miele spalmabile) preparata in precedenza, una ciotola con il sale marino integrale e due pennelli larghi 6 cm ca.

Adesso accendete le candele.

Fate accomodare il vostro cliente e lasciatelo solo in modo che possa liberarsi degli abiti e prepararsi steso a pancia in su sotto il telo colorato. Trascorsi 5 minuti per la preparazione, entrate nella cabina e spiegate al vostro cliente la sensazione iniziale che sentirà (dopo che l’avrete provato anche voi capirete quanto possa essere rilassante il passaggio dei pennelli sulla cute).

Aggiungete due pugni di sale marino integrale al composto e mescolate.

Dopo aver provato la temperatura del composto sul vostro polso, potete iniziare l’applicazione con i pennelli.

1) In sincro partirete dalla pianta del piede a salire fino al ginocchio, posati i pennelli dentro i contenitore del composto (mantenuto in temperatura) potete iniziare le manovre del massaggio, partendo dalla pianta del piede con movimenti lenti e circolari, in questo modo salite fino al ginocchio. Ripetete per tre serie.

2) Riprendete i pennelli e spalmate il composto di miele e sale, dal ginocchio a salire fino alle cosce. Effettuate il massaggio con movimenti circolatori, per tre serie.
Continuate in questo modo, applicazione con pennelli e massaggio anche per braccia e scapole, vi troverete una per lato del vostro cliente. Forse la cosa, all’apparenza, più difficile è imparare a lavorare in sincro tra di voi, per farlo all’inizio lasciate che a guidare il trattamento sia una di voi mentre l’altra segue. Dopo due o tre volte (per raggiungere questa intesa tra voi, “usate” delle “cavie” prima di lavorare sui clienti), non avrete più bisogno di guardarvi ma tutto risulterà naturale.

3) Al momento di trattare il busto, una di voi passerà alla testa del lettino e l’altra dalla parte opposta (i piedi), mentre la prima inizia a lavorare il busto l’altra dovrà dedicarsi nuovamente ad entrambe le gambe. Terminate le tre sequenze, fate girare il vostro cliente.

4) Partite sempre dai piedi con la stessa metodica effettuata per la parte davanti. Quando siete all’altezza dei glutei appoggiate entrambe le mani sul fianco/gluteo e, alternandovi fate dondolare il cliente da una parte e poi dall’altra. Eseguite le tre serie.

5) La prima di voi si posizionerà alla testa del cliente e la seconda ai piedi. Dopo aver spalmato il composto, procedete al massaggio l’una della schiena e l’altra delle gambe.

Il vostro punto d’incontro sarà all’altezza dei glutei, e ritorno.

Finite le tre serie di questi passaggi, anche il massaggio sarà terminato, avvolgete il cliente nel telo di cotone*, uscite dalla cabina e lasciatelo riposare per qualche minuto. A rientrare sarà solo una di voi e fate accomodare il cliente in doccia. 

Effetto: un massaggio estremamente rilassante, una leggera esfoliazione della cute data dal sale marino e una notevole idratazione della pelle che risulterà liscia.
Durata del massaggio 30 minuti 

2° Trattamento corpo

*Per idratare al meglio la pelle del corpo.

Per potenziare ancora di più l’azione idratante del miele, dopo aver avvolto il cliente in un telo di cotone, fatelo accomodare nel bagno di vapore  (se lo avete nel vostro istituto)  per consentire una migliore penetrazione, per circa 10 minuti, dopodichè si procede alla doccia, meglio se fatta con acqua fredda.
L’effetto: una pelle luminosa, morbida e reidatrata.

Una coccola in più…il trattamento viso 

Il miele può essere utilizzato come maschera idratante per il viso. Potete proporre questo trattamento in contemporanea al massaggio a 4 mani, mentre il cliente è in posa avvolto nel telo di cotone.

Fatta la detersione del viso si procede all’applicazione del miele (leggermente diluito per poterlo stendere al meglio) si lascia agire coprendo il viso con una spugna umida calda.

Risultato, una pelle idratata e luminosa.
Durata 15 minuti