Angela-Noviello

News OncologyEsthetics

Repêchage ed OncologyEsthetics in partnership

E’ stata presentata ufficialmente in occasione del XXVI Annual International Congress for Salon & Spa Professionals, la partnership tra Repêchage ed OncologyEsthetics.
In occasione del Congresso che si è svolto presso l'Affinia Hotel di Manhattan, è stata ufficializzata la collaborazione che vede il marchio statunitense fondato e guidato da Lydia Sarfati diventare partner di OncologyEsthetics Italia.

Cosa rappresenta OncologyEstethics?
OncologyEsthetics rappresenta una metodologia fondata nel 2007 da Morag Currin, e promossa dall’International Society of OncologyEstheticians, volta ad offrire trattamenti estetici sicuri per i pazienti oncologici durante le cure, che li aiutino ad affrontare la malattia e le terapie con una qualità della vita migliore.
Questa metodologia è oggi oggetto di corsi di formazione certificati OncologyEsthetics per estetiste specializzate e infermiere.
Ad essere organizzati anche in Italia, in concreto,sono Corsi dedicati a trattamenti complementari volti a prendersi cura del paziente oncologico sotto il profilo estetico e psicologico offrendogli percorsi personalizzati volti a ritrovare benessere e nuova forza per affrontare la malattia e le sue difficili prove.
Tre giorni di training, esame finale teorico e pratico, per ottenere la certificazione Internazionale OncologyEsthetics. A presentare il lavoro e l’impegno di OncologyEsthetics, è stata Angela Noviello – Direttore Europa di OncologyEsthetics – attraverso le seguenti parole: “I pazienti oncologici in corso di trattamento si trovano a dover affrontare tutta una serie di disturbi, disagi e sofferenze, tra cui cambiamenti dell’aspetto fisico.
Mutamenti che conseguono alle terapie e che possono risultare molto pesanti da un punto di vista psicologico: perdita dei capelli e delle ciglia, occhiaie e pallore diventano un biglietto da visita della malattia e contribuiscono a farla percepire come qualcosa di invalidante.
Partendo da questa osservazione, nel corso degli anni, si è andata affermando l’esigenza di affiancare alle tradizionali terapie mediche e chirurgiche dei trattamenti “di supporto” volti a favorire il rilassamento e il benessere del paziente e a migliorarne la qualità della vita. Tra questi, i trattamenti finalizzati ad affrontare e risolvere problematiche di tipo estetico hanno dimostrato di avere un ruolo determinante per alleggerire gli effetti collaterali della terapia e rilassare mente e corpo.” Repêchage e OncologyEsthetics Il coinvolgimento di Repêchage nel progetto di Oncology Esthetics significa, per il marchio statunitense specializzato nella creazione di trattamenti estetici e prodotti domiciliari a base di Alghe Marine Eco Cert, la volontà di fornire un aiuto concreto al prossimo. In particolare la possibilità di supportare un concetto di bellezza che supera un’edonistica attenzione all’aspetto estetico fine a se stesso, divenendo sinonimo di un’accettazione di sé; un’accettazione del proprio aspettoin situazioni difficili quali quelle affrontate dai pazienti oncologici che si trovano a dover lottare tanto contro la malattia, quanto con il mutamento della propria fisicità. Concretamente Repêchage offre selezionate referenze, specifiche per le problematiche della pelle derivanti da trattamenti oncologici (ovvero naturali e con Alghe EcoCert).

Nella foto sotto Lydia Sarfati, in alto Angela Noviello.